Home » Approfondimenti sulla salute » Come avere la pelle liscia

Come avere la pelle liscia

Avere una pelle liscia e senza imperfezioni è il desiderio più grande di ogni donna, essendo un elemento indiscusso per potersi sentire più belle e più a proprio agio con sé stesse. Ma come riuscirci?

Sono tanti gli inestetismi che colpiscono la cute, soprattutto a causa dell’avanzare dell’età o dovuti a fattori esterni, come il freddo o l’inquinamento. Persino l’alimentazione e le cattive abitudini svolgono un ruolo determinante nella formazione di imperfezioni cutanee. Brufoli, punti neri, rughe e smagliature sono solo alcuni degli esempi più lampanti quando si parla di inestetismi cutanei. Un altro rimedio a brufoli, punti neri e acne è senza dubbio Brufocare, una crema di estrema qualità per porre fine ai nostri problemi legati alla pelle del viso e del corpo!

Una pelle diversa per ognuno

Riconoscere il proprio tipo di pelle è il primo passo per prendersene cura nel modo giusto. Ogni tipo di pelle, infatti, ha bisogno di prodotti e trattamenti specifici per la sua corretta manutenzione. Vediamoli nel dettaglio.

  • Pelle secca: una pelle secca si presenta ruvida, squamosa e poco elastica, a causa della produzione insufficiente di sebo. Le cause principali di secchezza cutanea sono attribuibili innanzitutto ad agenti atmosferici esterni, come climi dal basso tasso di umidità, quindi al freddo o al caldo secco, ma anche ad un eccessivo utilizzo di aria climatizzata. Anche il progressivo avanzare dell’età porta ad una diminuzione della produzione di sebo, favorendo la disidratazione cutanea e la formazione di rughe. Ultimo, ma non per importanza, anche un’alimentazione che non apporti la giusta quantità di acqua è tra le cause più comuni di pelle secca.
  • Pelle grassa: diversamente dalla pelle secca, una pelle grassa è dovuta ad una produzione eccessiva di sebo, che ne conferisce il tipico aspetto lucido ed oleoso soprattutto nella cosiddetta zona T, comprendente mento, naso e fronte. Causa principale della pelle grassa sono gli squilibri ormonali, che rendono questo tipo di pelle più frequente negli adolescenti, durante la gravidanza e nella menopausa, con comparsa di brufoli, punti neri e pori dilatati.
  • Pelle normale o mista: la pelle mista è la più comune. Questa presenta si presenta come particolarmente grassa nella zona T del viso, e più secca sulle altre zone. Le cause di questo tipo di pelle sono perlopiù di origine genetica, dal momento che molto raramente la sua formazione dipenda da fattori esterni, come un utilizzo eccessivo di detergenti e cosmetici troppo aggressivi su alcune zone del viso.

Prendersi cura della propria pelle: skincare routine

Una pelle liscia, elastica e priva di inestetismi non è un sogno irraggiungibile come contrariamente si crede: è sufficiente seguire una skincare routine quotidianamente e con i prodotti giusti per ottenere risultati visibili.

Innanzitutto, è bene partire da un’accurata pulizia del viso, sia al mattino che alla sera. Soprattutto se si fa utilizzo di make-up, struccarsi la sera è di fondamentale importanza per rimuovere residui di trucco e altre impurità accumulatesi sulla pelle nel corso della giornata, evitando così la formazione di brufoli e pori ostruiti. Successivamente, lavare il viso con una soluzione detergente, tamponare delicatamente la cute con un panno morbido e, una volta asciutta, applicare una crema o un siero viso.

Un altro step importante da seguire nella cura della propria pelle è fare, almeno una volta la settimana, uno scrub che vada ad agire più in profondità nella rimozione delle impurità della cute. Un massaggio esfoliante permette di rimuovere lo strato più superficiale dalle cellule morte, detergendo e purificando il viso.

Oltre ad una pulizia accurata del viso, è bene ricordare che ogni tipo di pelle necessita di prodotti e trattamenti giusti. È importante, inoltre, cercare di preferire sempre prodotti di origine naturale, al fine di evitare di non aggredirla.

  • Per una pelle secca: il trattamento per questo tipo di pelle prevede l’utilizzo, dopo un’accurata pulizia del viso, di prodotti emollienti, nutrienti e idratanti, come burri e oli vegetali. I prodotti esfolianti sono, inoltre, un’ottimo alleato nella rimozione delle cellule morte in superficie, che danno alla pelle secca il tipico aspetto spento e opaco, e favorendo così il rinnovamento cellulare.
  • Per una pelle grassa: per questa è consigliato utilizzare soluzioni detergenti neutre, solitamente dal pH di 4.5, in grado di combattere l’eccessiva produzione sebacea, e lozioni astringenti che favoriscano la chiusura dei pori. Anche l’applicazione di maschere all’argilla, grazie alle sue proprietà assorbenti, sono ottime alleate nella cura della pelle grassa. Infine, è bene ricordare l’utilizzo di creme all’acido ialuronico per mantenerla ben idratata.
  • Per una pelle mista: pur essendo molto diffusa, necessita di attenzioni particolari. Essendo composta sia da zone di pelle grassa che da zone di pelle più secca, è fondamentale la scelta di prodotti delicati e che favoriscano la normalizzazione del sebo, puliscano in profondità e idratino la cute senza aggredirla. È bene, inoltre, non ricorrere troppo spesso a trattamenti esfolianti, dal momento che è sufficiente eseguirli non più di una volta a settimana.

Accorgimenti utili: occhio alle abitudini

La skincare routine è senza dubbio il primo e fondamentale step nel raggiungimento di una pelle liscia e priva di imperfezioni. Ma non è tutto! Sono molte, infatti, le abitudini, a partire da quelle alimentari, che giocano un ruolo determinante nella cura della nostra pelle e per garantirle un aspetto luminoso e sano.

Alimentazione: delle corrette abitudini alimentari sono essenziali per la salute della nostra pelle e non solo. È consigliato seguire un’alimentazione varia ed equilibrata, ricca soprattutto di fibre, frutta e verdura.

Pelle Liscia senza fronzoli? Prova Fast Lifting!

Idratazione: è bene utilizzare prodotti volti ad idratare la cute, ma è ancora più importante che l’idratazione parta dall’interno. L’acqua è un elemento fondamentale nella manutenzione della pelle e di tutto il nostro organismo, ed è raccomandato berne almeno 2 litri al giorno.

Sonno e relax: uno stile di vita stressante e frenetico si riflette in modo particolare sulla nostra pelle, che apparirà spenta e stanca. Per questo motivo, il primo consiglio è quello di garantire al nostro organismo un sonno di almeno otto ore a notte, e di ritagliare dei piccoli spazi da dedicare al relax di sé stessi. In questo modo, la pelle apparirà più luminosa e persino più giovane!

Cattive abitudini: tra i vizi più dannosi per la salute della pelle (e del nostro organismo), ed è perciò consigliato evitare, vi è senza dubbio quello del fumo. Esso, infatti, è tra le cause principali della comparsa prematura dei segni dell’età, come rughe e macchie cutanee.

In conclusione, quindi, seguire anche uno stile di vita sano, con una buona alimentazione e una buona attività fisica, è indispensabile al corretto funzionamento dell’organismo e contribuirà a rendere la pelle più liscia, luminosa e in salute.

Lascia un commento